5412: Fanteria francese, “Sezioni di mitragliatrici” (1914), particolare. Imagerie Pellerin & C.-Epinal n° 200 bis (primi anni ‘20 del XX secolo)

Un pedagogo con la passione dei soldati … ma rigorosamente di carta

Pubblicato il Pubblicato in Il Museo de Henriquez racconta, Notizie

I soldatini di carta furono la passione del triestino Ettore Tonini, classe 1891.  Fu la sua stessa formazione di maestro elementare e poi di insegnante nelle scuole statali di avviamento professionale che lo portarono a coltivare una particolare attenzione per la funzione pedagogica del giocattolo e del lavoro manuale educativo […]

Il sommergibile, posizionato sul carrello messo a disposizione dall’autorità militare alleata, sta per essere condotto sul colle di San Vito

Sulle rotte del sommergibile tascabile C.B.: dal mare al Carso, dal Veneto di nuovo a Trieste

Pubblicato il Pubblicato in Il Museo de Henriquez racconta

Il sommergibile, posizionato sul carrello messo a disposizione dall’autorità militare alleata, sta per essere condotto sul colle di San Vito Recuperato da Diego de Henriquez (Trieste 1909-1974) nel 1948, previa autorizzazione del Governo Militare Alleato che gli mise a disposizione anche un carrello per trasferire il sommergibile dalla banchina dello […]

“I Vigili di scorta si preparano ad interrompere il traffico per far convergere il sottomarino nel campo del Museo”

Il Museo de Henriquez racconta

Pubblicato il Pubblicato in Notizie

Da oggi 16 aprile 2020 prende avvio su questa pagina web la rubrica “Il Museo de Henriquez racconta …”.  Ogni giovedì, per quattro settimane di seguito e forse più, verrà raccontata una storia che condurrà gli internauti nel fascinoso mondo di Diego de Henriquez e delle sue collezioni. Saranno storie di […]

Domeniche d’inverno a ingresso gratuito

Pubblicato il Pubblicato in Notizie

Anche il Museo “Diego de Henriquez” aderisce al progetto della Regione Friuli Venezia Giulia “Domeniche d’inverno al museo in Friuli Venezia Giulia” che prevede l’ingresso gratuito per tutte le domeniche dei mesi di gennaio e febbraio 2020. Dopo l’ormai trascorso 5 gennaio – comunque ad accesso libero in quanto prima […]