MostreNotizie

“Hic manebimus optime” D’Annunzio a Fiume

Dalle collezioni dei Civici Musei di Storia ed Arte una mostra sull’impresa di Fiume

A dieci anni dal suo allestimento nell’atrio del Salone degli Incanti, il Civico Museo di guerra per la pace “Diego de Henriquez”, in occasione del centenario dell’Impresa di Fiume, ripropone la mostra creata con documenti, fotografie e oggetti appartenenti alle collezioni dei Musei civici utile a rievocare i momenti più significativi delle gesta di Gabriele D’Annunzio e dei Legionari nella città quarnerina tra il 1919 e gli inizi del 1921.

I materiali sono riprodotti su pannelli che trattano cronologicamente i fatti salienti della leggendaria impresa dannunziana, dagli antefatti al tragico epilogo: riproduzioni di manoscritti e di documenti dall’archivio del Civico Museo di Storia Patria, di testimonianze storiche provenienti dal Civico Museo del Risorgimento e Sacrario Oberdan e dal Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” e numerose immagini della Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte. Completano l’esposizione alcuni oggetti e libri provenienti dalle eterogenee raccolte del Museo intitolato al collezionista triestino Diego de Henriquez.